CONTACTO:

CONTÁCTAME: salvatoremangione15@gmail.com

lunes, 6 de junio de 2016

LE CAMPANE DEL MIO PAESE



Por: Salvatore Mangione
CARNET SACVEN (SOCIEDAD DE AUTORES 
Y COMPOSITORES DE VENEZUELA)
 No. 10.318


Sono tornato al mio paese
dopo tanti anni di stare lontano
Ho trovato tutto cambiato
che quasi quasi lo disconosco.

Le campane della matrice
mi ricordano il mio passato
suonano sempre, sono le stesse
che chiamano a Messa,  a tutte le feste,

Giro di qua,
giro di là, 
non conosco piú
la mia cittá.

Hanno cambiato le strade
modificato le case 
e io che giro e giro
senza sapere di lei.

Suonate, campane, suonate,
suonate finche potete
chiamate tutta la gente
se cualquno sappia di lei.

Si avvicinó un signore elegante
e mi disse queste parole:
“ La persona che voi cercate
Se ne é andata sola lassú”


Suonate, campane, suonate,
suonate più forte per me.
Ho perduto un grande amore
e ho trovato un immenso dolore.


Ho perduto un grande amore
e ho trovato un immenso dolore.

Para ver la partitura de LE CAMPANE DEL MIO PAESE hacer click en el siguiente link:
http://temasdesalvatoremangione.blogspot.com/p/partituras-de-los-temas-de-salvatore.html


Sitio web de la imagen: http://caceresaldetalle.blogspot.com/2015/06/las-campanas-de-santa-maria-y-sus.html

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada

Me gustaría mucho conocer tu opinión acerca de estos temas de mi inspiración. Deja tu huella con un comentario.